Merry Christmas Wedding! Papries celebra l’amore a Natale

Merry Christmas Wedding! Papries celebra l’amore a Natale

Il tempo durante l’inverno può risultare davvero volubile: spesso questo spinge alcune coppie a scegliere periodi più tranquilli in cui sposarsi, con meno probabilità di imprevisti. Ma cosa c’è di più romantico di un matrimonio a tema invernale con magici tocchi natalizi?

L’inverno spesso conferisce agli eventi un tono di lusso, grazie a tutti i tessuti, le luci soffuse, candele accese, finte pellicce e guanti delicati che addobbano questa stagione. Seppure corrisponda al periodo più freddo dell’anno, è dedicato al calore corporeo e d’animo, all’amore e allo stare insieme in famiglia.

Ecco perché per molti dicembre è il mese più bello dell’anno; se ne sei appassionata anche tu, potresti aver pensato di organizzare il tuo matrimonio proprio in questo periodo.

Abbiamo creato quindi una linea Papries per darti la giusta ispirazione, con prodotti unici dedicati alla nostra festività invernale preferita.

Ora ti raccontiamo come abbiamo personalizzato Papries per celebrare Natale a modo nostro, e come abbiamo deciso di addobbare la nostra tavola per fornirti qualche spunto in più per il tuo matrimonio.

GLI ELEMENTI DECORATIVI  

Abbiamo chiamato questa nuova collezione Papries “Madonna di Campiglio“, dedicandola alla perla delle Dolomiti. Ispirandoci a questa cittadina, considerata la regina delle nevi, abbiamo allestito la nostra tavola con sottopiatti e tovaglioli che riproponessero i colori della neve fresca.

Un elemento prezioso è il centrotavola in lino ricamato a mano, su cui sono state poste candele bianche, la metafora più bella del Natale e dell’amore: non fanno rumore, ma dolcemente offrono sé stesse per illuminare l’ambiente in cui si trovano. Ecco perché non potevano mancare sulla nostra tavola.

Per quanto riguarda poi gli elementi naturali, abbiamo voluto preservare lo spirito libero e naturale del Natale, perché secondo noi anche i sentimenti devono essere così: liberi di essere e di esprimersi.

Ma sapientemente confezionati. Non ci siamo affidate quindi ad una fioreria qualsiasi, ma a “Donna di Fiori”, di Serena Snaidero.

In questa oasi dove trovano asilo arte e natura, ci siamo subito innamorate di una coroncina di edera defogliata e avvolta su se stessa, capace di attirare l’attenzione con le sue infinite linee sottili che si intersecano fino a creare un cerchio. Anche nel loro essere indisciplinate, insieme creano una forma perfetta.

Abbiamo imbandito la tavola anche con una seconda coroncina, creata con ramoscelli di cipresso e tasso, e impreziosita ulteriormente con bacche di rosa canina. Ognuna di queste si presenta diversa dall’altra per quanto riguarda le sfumature di colore: questo è dovuto al loro diverso grado di maturazione; più sono rosse, più sono mature.

Ulteriori elementi naturali sono stati utilizzati in modo originale ed elegante negli stessi inviti e menù: scopriamoli insieme!

PAPRIES: WILD AND NATURAL CHRISTMAS

Per noi di Papries, è Natale ogni volta che facciamo nascere e crescere l’amore nei nostri cuori. E noi l’amore lo mettiamo sempre anche nei dettagli delle nostre grafiche per le partecipazioni e i coordinati per matrimonio.

L’idea per questa collezione è nata da un ramoscello di bacche ilex, perfette nel loro essere sufficienti a rappresentare anche da sole l’essenza natalizia. È così che Papries vuole vivere il Natale, lontano da artefatti ed esagerate sofisticherie, in grado solo di distogliere l’attenzione dai sentimenti.

“Madonna di Campiglio” diventa la metafora di questo nostro pensiero, composta da pochi elementi, ma non per questo povera: il messaggio acquista al contrario in questo modo più significato, perché concentra su di sé l’attenzione.

Ecco quindi che, a partire dagli inviti, abbiamo voluto far diventare protagoniste nelle nostre grafiche le bacche di ilex, che andranno poi a caratterizzare l’intera collezione. Abbiamo abbinato ai nostri inviti un nastro in seta avorio lavorato a mano, impreziosito e sigillato insieme ad un ramoscello di mirto con bacche grazie al timbro personalizzato Papries in ceralacca rossa, in linea con la collezione.

La busta finalizzata ad ospitare questo invito ha due versioni, una grigia e una trasparente con stampa. Quest’ultima è in grado di attirare notevolmente l’attenzione: la sua composizione la rende molto simile al ghiaccio, in cui sono rimaste congelate bacche di ilex.

Passiamo poi alla sala, dove sul tavolo apparecchiato spicca un segnaposto rettangolo e un menù personalizzabile con i nomi degli invitati, il quale può svolgere anche la funzione di segnaposto.

Il nostro menu speciale rimane quello con una asola intagliata, dove abbiamo incastrato un rametto di euforbia, pianta esotica che sembra secca ma offre sempre invece dei piccoli germogli verdi. Un ulteriore elemento decorativo che richiama il tema dell’inverno, una stagione che propone la natura nella sua versione spoglia, da cui è in grado di rifiorire a partire da germogli.

Abbiamo voluto rivisitare il menu in una ulteriore variante velo, che consiste nell’apposizione di un piccolo lembo di carta trasparente in grado di fungere da segnaposto grazie alla possibilità di personalizzarlo, senza coprire l’intero cartoncino.

Se volete caratterizzare ulteriormente il vostro matrimonio, vi lasciamo un altro elemento da personalizzare: una insegna che nel nostro caso dice “Tis the season to be married”. Potete sbizzarrirvi con i testi per le insegne, che sono in grado di dare sempre un tocco personale, anche negli angoli della location che avete scelto per il vostro matrimonio.

La musica, la dolcezza nei gesti insieme alle lucine di Natale, possono infine far risplendere il regalo di amore che vi donate in questo matrimonio, curato nei dettagli da Papries. Guardatelo voi stessi nel video del backstage!

Non ci resta che augurare un buon Natale, e una felice nuova vita insieme.