Lavorati a mano

Lo avete capito, ci piace fare le cose per bene, curate e diverse dal solito. Per questo le partecipazioni e i coordinati per matrimonio Papries hanno spesso dettagli fatti a mano. Sono tocchi che danno un sapore di raffinatezza e calore autentici, impossibili da riprodurre in modo automatico.

Sono espressione del calore e della destrezza umani, nei quali ancora crediamo e che, ne siamo sicuri, apprezzate anche voi. Una gestualità ben calibrata e partecipazioni e coordinati si trasformano in modi assai interessanti con l’accoppiamento di carte nelle buste per rendere interno ed esterno diversi, una chiusura particolare, un dettaglio da aggiungere.

I dettagli fatti a mano sono ideati per inserirsi in modo armonico fra le creazioni scelte. Come spieghiamo, quando parliamo delle nostre personalizzazioni, vi proponiamo creazioni pronte alla stampa, belle e funzionali, costruite secondo le regole del design e della grafica, con proposte realizzate in esclusiva su disegno originale Papries.

Ogni creazione è perfettamente equilibrata. Per questo non lasciamo spazio ad altre personalizzazioni su grafiche Papries e dettagli fatti a mano. Diamo però spazio alla vostra creatività in una specifica sezione, nella quale spieghiamo come ognuno possa stampare la propria grafica.

A seguire, un elenco delle lavorazioni fatte a mano per voi.

RIVETTI E FORI

Con rivetti e fori strategici assembliamo più fogli e facciamo ruotare parti delle creazioni.

FIOCCO

Creazioni impreziosite con fiocchi e nastrini, applicati in punti precisi.

RILEGATURA PUNTO METALLICO

Libretti e fogli uniti tramite punti metallici applicati manualmente.

RILEGATURA CORDONCINO

Una rilegatura semplice e d’effetto. Compone a libretto i fogli piegati a metà e mantenuti insieme da un cordino, che passa lungo la piega dei fogli stessi.

RILEGATURA GIAPPONESE

Richiede tempo, ma che risultato! La rilegatura giapponese unisce con eleganza i fogli forati, facendo passare al loro interno un filo di cotone a creare un disegno sulla copertina e sul retro.

ORIGAMI E PIEGHE

Amanti come siamo delle carte, potevamo dimenticare l’origami, l’arte giapponese di piegare la carta? Molte creazioni Papries prevedono parti piegate e ogni singola piega è fatta a mano.

CARTE ACCOPPIATE

Le carte accoppiate sono due o più carte incollate insieme per ottenere una struttura robusta e un bordo esterno di più colori. Richiedono un procedimento delicato, fatto a mano per preparare i fogli, incollare, pressare, far riposare, stampare, tagliare e confezionare.

BUSTE FATTE A MANO

Le buste Papries sono uniche, 100% disegnate e realizzate a mano da noi, sin dalla fustella per tagliarle. Alcune si chiudono in più modi. Oltre all’originalità, donano il lusso di personalizzare gli interni busta e di usare le carte Gmund per la busta e la creazione contenuta.

VENTAGLIO

Sono due gli strati di carta del pavese (la parte usata per sventagliarci) così la struttura è consistente, sostiene un eventuale decoro con timbro a secco e dà modo di inserire con facilità nel mezzo il manico in legno, personalizzabile con stampa.

CORIANDOLI

Coriandoli pronti all’uso. Quale? Al posto del tradizionale riso, o se proprio volete in abbinata. Di certo i coriandoli sono più allegri, facili da pulire e raffinati, se scelti nella palette colori del matrimonio. Sono consegnati già imbustati e confezionati.

PENNELLATA

Una pennellata di colore vero, una traccia in rilievo, che si posa placida e attende il suo tempo per asciugare. È una delle personalizzazioni Papries, ogni volta un gesto istintivo e unico, dedicato a ciascun ospite.

LAMINA SPECCHIO

Attenzione e precisione per creare questi specchi narranti, composti a mano uno a uno. Dopo la stampa e il taglio sagomato della carta, incolliamo il foglio adesivo effetto specchio con tutta la cura e la fermezza possibili.

CERALACCA

Un sigillo in ceralacca solo vostro, con data del matrimonio, iniziali degli sposi o piccolo elemento grafico. È fornito con l’occorrente per chiudere ogni busta o usato da noi quando è parte integrante della grafica.

TIMBRO

Chi l’avrebbe detto che un semplice timbro, utilizzato più e più volte, potesse dar vita a vere e proprie creazioni, ricercate eppure semplici? È la magia del motivo singolo e ripetibile: dà forma a creatività sempre diverse.