Come rispettare l’etichetta con le Thank-you-card

Come rispettare l’etichetta con le Thank-you-card

Proprio quando hai terminato le celebrazioni e ti stai abituando finalmente al nuovo secondo anello al dito, ti rendi conto di avere un’ultima cosa da fare: ringraziare coloro che hanno trascorso il tuo giorno speciale con te. Dopo tutto il tempo e l’energia che hai dedicato alla pianificazione del tuo grande giorno, potresti non essere entusiasta di avere un altro passo da fare, ma noi di Papries ti assicuriamo che porterai molta gioia e sarai entusiasta di aggiungere un ultimo momento e ricordo conviviale al tuo matrimonio.

Solitamente le Thank-you-card sono prodotto che già contengono la grafica coordinata a quella che ha accompagnato le tue nozze, le quali aspettano solo di essere compilate adeguatamente e spedite.

Le Thank-you-card sono possono essere, secondo l’interpretazione di Papries, una cartolina o una card con busta. Per rispettare la tradizione, devono essere spedite a tutti gli ospiti presenti al tuo matrimonio e a tutti coloro che non sono stati in grado di esserci ma che hanno inviato un regalo.

Prima di iniziare a compilarle, dai un’occhiata ai nostri 3 suggerimenti: ti aiuteranno a portare a termine il compi in questo ultimo compito.

Sii organizzato

Prima di iniziare a ringraziare i tuoi cari, fai un elenco e controllalo due volte affinché tu abbia la sicurezza di aver inserito tutti, così eviterai sviste che potrebbero far rimanere male i tuoi ospiti.

Inizia poi a compilare quelli speciali, come ad esempio quelli per i tuoi genitori: nei primi sarai sicuramente più accurato nel scegliere le parole.

Sii tempestivo

Nello spirito della tradizione, i biglietti di ringraziamento per il matrimonio devono essere spediti subito dopo il matrimonio entro i tre mesi a seconda del numero degli invitati: in questo modo verranno consegnati quando il ricordo del matrimonio sarà ancora vivido nella mente degli ospiti.

Sii personale

Per quanto scoraggiante, la tradizione sottolinea l’importanza di essere specifici e personali nei messaggi di ringraziamento. Per questo, ti consigliamo di tenere un registro dettagliato di tutti i doni ricevuti e da chi, in modo da ringraziare in modo preciso ognuno.

Per i matrimoni con almeno 150 ospiti, ciò può richiedere molto tempo: le coppie più moderne stanno optando per biglietti di ringraziamento prestampati di natura più generale. Se preferisci optare per questo genere di Thank-you-card, noi di Papries ti proponiamo queste grafiche. Indipendentemente dalla tua decisione, gli ospiti saranno comunque grati di ricevere un ringraziamento.

Sii originale

Se stai ancora lottando per trovare le parole in grado di esprimere veramente il tuo apprezzamento, una buona idea che ti forniamo è quella di lasciare che le tue foto di nozze parlino. Oltre a ricevere un messaggio di ringraziamento, i tuoi invitati al matrimonio saranno lieti di vedere in anteprima una foto del grande giorno! Puoi scegliere anche una delle tue foto romantiche preferite di coppia per esprimere la gioia che entrambi hai provato il giorno del tuo matrimonio o scegliere uno scatto di gruppo per mostrare quanto sia stato importante avere tutti lì. Se l’idea ti piace, scegli le Thank-you-card di Papries.

Se invece vuoi consigli su cosa scrivere, non perderti questa guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *