5 modi per aggiungere il fattore WOW agli inviti di nozze

5 modi per aggiungere il fattore WOW agli inviti di nozze

Papries propone sempre agli sposi idee creative per personalizzare gli inviti di matrimonio: piccoli accorgimenti capaci di annunciare il tuo matrimonio in modo unico.

Papries sa che la chiave per organizzare un matrimonio esclusivo è concentrarsi sui piccoli dettagli: questi contribuiscono infatti a creare l’atmosfera del grande evento. Il primo con cui i tuoi ospiti si interfacciano è l’invito di nozze. Aggiungendo alcuni semplici elementi, grazie a Papries potrai personalizzare i tuoi inviti di nozze, stupirai i tuoi ospiti e li preparerai per le celebrazioni a venire. 

Qui abbiamo raccolto 5 idee semplici che renderanno i tuoi inviti unici.

1. L’accessorio perfetto: il nastro o lo spago

Aggiungere un piccolo extra al tuo invito alle nozze non fa altro che renderlo più ricco e memorabile: ecco perché Papries consiglia di utilizzare nastri di seta sfilati a mano per matrimoni più raffinati, oppure lo spago per celebrazioni dal gusto rustico.

Questo elemento può rivelarsi anche utile non solo per impreziosire, ma anche per tenere insieme tutti gli altri elementi che seguono l’invito, come le schede RSVP, il Save the Date, ecc. 

2. Pennellate d’oro o di acquerello

Papries celebra la bellezza delle sfumature dei colori che si mescolano con collezioni dedicate alle pennellate d’oro o di acquarello.

L’oro è apprezzato da molte coppie perché è l’elemento più immutabile e incorruttibile. Papries sceglie di stendere a pennellate il suo colore acrilico; una volta asciutto riflette la luce e impreziosisce l’invito o la partecipazione con la sua componente materica, la quale genera anche un certo spessore.

L’acqua viene invece amata e rispettata per la sua fluidità e mobilità, che la rendono una necessità. Papries sceglie per l’acquarello colori delicati che vengono sapientemente distribuiti con l’ausilio dell’acqua sulla superficie degli inviti.

3. Rivestimenti per buste

La busta che contiene l’invito è un po’ come la sua casa: rendila più accogliente con un bel tappeto. Quest’ultimo è rappresentato in questo caso dalla fodera interna, personalizzata a piacimento e coordinata con il tema degli inviti e partecipazioni. Papries consiglia di non sottovalutare l’importanza della busta, che veste l’invito e ne sottolinea il valore. Un ulteriore dettaglio che fa la differenza.

4. Timbri o sigilli in ceralacca e stampe Embosser

Personalizzare il matrimonio con le iniziali dei propri nomi con un timbro creato apposta per la coppia è uno dei dettagli più graditi dagli invitati, che mostra l’affiatamento degli sposini. Torna a grande richiesta anche il sigillo in ceralacca, non più rigorosamente nella sua tonalità classica rossa come un tempo ma in nuove colorazioni: bianco, avorio, oro o in una versione trasparente per sigillarci assieme petali e piccole foglie.

Ci sono poi dei tocchi più sottili ed eleganti, che comunque non sfuggono mai all’occhio attento degli ospiti: tra questi si pone in classifica il letter pressing, una moderna tipologia di stampa che prevede il rilievo delle parole. Salutiamo quindi l’inchiostro per dare il benvenuto all’Embosser.

5. La carta come protagonista

Papries utilizza per le sue creazioni solo carta pregiata Gmund, da 180 anni un punto di riferimento nell’innovazione e ricerca di carte e colori, con una particolare attenzione per la sostenibilità.

Per renderla ancora più speciale, proponiamo una lavorazione hand made che permette di avere i bordi frastagliati, per imitare l’artigianalità e naturalezza delle carte a mano. Gli inviti e le partecipazioni diventano così una testimonianza della volontà di non recidere i legami con la tradizione.